Recensioni

Il profumo delle foglie di limone e Lo stupore di una notte di luce, Clara Sanchez

_Ilprofumodellefogliedilimone_1294871246Buongiorno! Oggi vi parlo del libro “Il profumo delle foglie di limone” e del suo seguito, “Lo stupore di una notte di luce” che uscirà nel Settembre 2016. Iniziamo col primo!

Trama: Spagna, Costa Bianca. Il sole è ancora caldo nonostante sia già settembre inoltrato. L’aria è pervasa dal profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che non è sicura di amare. Si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Fino al giorno in cui non incontra occhi comprensivi e gentili: si tratta di Fredrik e Karin Christensen, una coppia di amabili vecchietti. Sono come i nonni che non ha mai avuto. Momento dopo momento, le regalano una tenera amicizia, le presentano persone affascinanti, come Alberto, e la accolgono nella grande villa circondata da splendidi fiori. Un paradiso. Ma in realtà si tratta dell’inferno. Perché Fredrik e Karin sono criminali nazisti. Si sono distinti per la loro ferocia e ora covano il sogno di ricominciare. Lo sa bene Juliàn, scampato al campo di concentramento di Mauthausen, che da giorni segue i loro movimenti. Sa bene che le loro mani rugose si sono macchiate del sangue degli innocenti. Ma ora, forse, può smascherarli e Sandra è l’unica in grado di aiutarlo. Non è facile convincerla della verità. Eppure, dopo un primo momento di incredulità, la donna comincia a guardarli con occhi diversi e a leggere dietro quella fragile apparenza. Adesso Sandra l’ha capito: lei e il suo bambino rischiano molto. Ma non importa. Perché tutti devono sapere. Perché è impossibile restituire la vita alle vittime, ma si può almeno fare in modo che tutto ciò che è successo non cada nell’oblio. E che il male non rimanga impunito.

Recensione: Probabilmente, la maggior parte di voi avrà già letto questo libro, lo so, sono in ritardo! Per chi non lo avesse fatto lo straconsiglio! Il profumo delle foglie di limone racconta la storia di Sandra, di Julian e di  Fredrik e Karin, i cui destini si incrociano in Spagna, nella Costa Blanca; è qui che Fredrik e Karin vivono, è qui che Sandra si rifugia dalla sua vita e dove Julian arriva sulle tracce dei primi due. Fredrik e Karin sono all’apparenza due amabili vecchietti, che nascondono un passato di cui non andare fieri, sono infatti due nazisti, sulle cui tracce è Julian, un vecchietto sopravvissuto al campo di concentramento di Mauthausen, che si farà aiutare da Sandra, capitata per caso nella vita dei due nazisti, a smascherarli. Quello che cerca Julian non è la vendetta, piuttosto una presa di coscienza da parte degli ex nazisti, la consapevolezza delle atrocità fatte; cosa che non sembrano avere Fredrik, Karin e i loro amici, i quali vivono le loro vite tranquilli, senza alcun senso di colpa, con l’idea di essere stati dalla parte giusta. La scrittura è scorrevole e la scelta di alternare il punto di vista di Sandra con quello di Julian è vincente, aiuta infatti a tenere il lettore attaccato al libro.

Tratto dal libro: ” Il male non sa cosa sia il male finché qualcuno non gli strappa la maschera del bene.”

13340537_10209407307525618_915223121_oPassiamo ora al secondo! Lo stupore di una notte di luce, uscirà in Italia il 15 Settembre del 2016, edito da Garzanti. Per chi volesse, è possibile leggere le prime pagine in anteprima sull’app IlLibraio; nella sezione e-book infatti è possibile scaricare “Le cose che sai di me”, all’interno del quale trovate l’anteprima. Mentre questa è la trama:

È una notte stranamente luminosa. Una notte in cui il buio non può più nascondere nulla. Lo sa bene Sandra mentre guarda suo figlio che dorme accanto a lei. Ha fatto il possibile per proteggerlo. Ma nessuno è mai davvero al sicuro. Soprattutto ora che ha trovato nel suo zainetto un biglietto. All’interno poche parole che possono venire solo dal suo passato: ”Dov’è Julian?”. All’improvviso il castello che ha costruito crolla pezzo dopo pezzo: il bambino è in pericolo. Sandra deve tornare dove tutto è iniziato. Dove ha scoperto che la verità può essere peggio di un incubo. Dove ha incontrato due vecchietti che l’hanno accolta come una figlia, ma che in realtà erano due nazisti con le mani sporche di sangue innocente che inseguivano ancora i loro ideali crudeli e spietati. È stato Julian ad aiutarla a capire chi erano veramente. Lui che, sopravvissuto a Mauthausen, ha cercato di scovare quei criminali ancora in libertà. Lui ora è l’unico che può conoscere chi ha scritto quel biglietto e perché. Julian sa che la sua lotta non è finita, che i nazisti non si sono mai arresi. Si nascondono dietro nuovi segreti e tradimenti. Dietro minacce sempre più pericolose. E quando il figlio di Sandra viene rapito, l’uomo sente che bisogna fare qualcosa e in fretta. Perché in gioco c’è la vita di un bambino. Ma non solo. C’è una sete di giustizia che non può essere messa a tacere ancora. Chi ha sbagliato deve essere punito. Nessun innocente deve più farlo al posto loro.

Che dite? Sembrerebbe assolutamente all’altezza del primo libro! Non ci resta che aspettarne l’uscita!

One thought on “Il profumo delle foglie di limone e Lo stupore di una notte di luce, Clara Sanchez

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...