Recensioni

Recensione |La Foglia Nera, Alen Grana

cover-la-foglia-neraTrama: “Siamo pirati, a volte è bene sfruttarne i vantaggi, privi di sensi di colpa. E, mentre noi siamo chiusi qui dentro, altri pirati stanno guidando la Re Balena in una rotta assurda, verso terre sconosciute, a caccia di un tesoro leggendario”.
Una guerra li ha divisi, un’altra potrebbe farli riunire ma questa volta sarà difficile scegliere da che parte stare. Ovunque cenere, macerie e distruzione.
Dopo i cannoni vennero i moschetti, i fucili e le lame degli uomini della Regina, sbarcati con le scialuppe per finire il lavoro”.
La Foglia Nera incombe sulle terre e i mari dell’Impero. Nuove rotte aspettano di essere solcate, per vendetta o per sete di potere. Una nuova avventura per il Re Balena, Fryg Blue, nuovi alleati e un temibile avversario, alla volta dell’oscuro tesoro dimenticato che riaccenderà la scintilla della Leggenda.

Recensione: La Foglia Nera è il secondo volume della saga I Signori delle Balene, e anche in questo libro a farla da padrone sono le leggende.
Cos’altro se no? Parliamo pur sempre di pirati! 😉

Il secondo volume si apre con una nuova leggenda, quella dei demoni di legno e di sangue che vivevano a ridosso delle montagne e che predavano esseri umani. Quella di PanBalia degli Arse e del suo esercito fatto di legno. Subito dopo il lettore viene catapultato nella città di Giusta Sentenza, sede dei cacciatori dell’Impero, con il capitano Tork che assiste alla distruzione creata da una nuova protagonista femminile: la temibile Regina di Foglie. Quando la sua furia si abbatte anche su Baia delle Sabbie, Re Cuore di Sabbia, è costretto a lasciare il suo regno per dirigersi verso Rupe dimenticata e chiedere aiuto al vecchio amico Fryg Blue. Inizia così, tra nuovi e vecchi amici la nuova avventura per la ciurma del Re Balena.

Con i soliti sbalzi spazio-temporali che caratterizzano anche questo volume, l’autore ci porta a scoprire a poco a poco la storia della Regina di Foglie, delle sei famiglie che governano l’Impero e della Foresta al centro del mondo. E credetemi se vi dico che i colpi di scena non mancheranno! Un libro che ci fa conoscere i nuovi personaggi della saga e che ci prepara alle nuove avventure che sicuramente vivremo con l’ultimo volume della storia, Il canto della Mangrovia.

Siete pronti a salpare alla scoperta di un nuovo tesoro? Buona lettura, pirati!

Tratto dal libro: “La paura. Con l’età non passa. Sembra un pensiero banale ma è così. Uno dovrebbe essere più forte, più temprato, sapere cosa succede perché buona parte di quelle cose le ha già vissute. Invece non è così. La paura ti divora dall’interno e dall’esterno. È qualcosa in cui si può annegare.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...